Irma Bandiera resistenza Bologna

 

Sul muro delle scuole Bombicci di via Turati a Bologna è presente il volto di “Mimma“, la partigiana Irma Bandiera, figura eroica della resistenza bolognese.

CHI ERA IRMA BANDIERA?

Irma appartiene ad una famiglia benestante e divenne combattente partigiana nella VII brigata Gianni Garibaldi di Bologna col nome di battaglia di Mimma.

Portò il nome di battaglia Mimma e fu una delle più svelte e brave staffette, e gappista.

Venne catturata dai fascisti quando fu scoperta a trasportare armi verso la base della sua formazione di Castel Maggiore.

A seguito di ciò venne torturata e infine fucilata al Meloncello di Bologna il 14 agosto 1944.

Il suo corpo fu esposto dai fascisti sulla strada adiacente alla sua abitazione per un intero giorno e venne sepolta nel Cimitero monumentale della Certosa di Bologna.

Prima di spirare disse: “..voi martoriate in me tutte le donne italiane, che con me vi odiano e vi disprezzano..“.

In suo onore, nell’estate del 1944, una formazione di partigiani operanti a Bologna prese il nome Prima Brigata Garibaldi “Irma Bandiera”.

Questo murales rende omaggio ad una grande donna e, oltre a fare della memoria una componente imprescindibile, trasmette i valori fondamentali della convivenza ai nostri bambini che si chiamano uguaglianza e libertà.

Una buona giornata a tutti!

 

 

Irma Bandiera: il murales di Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace il sito? seguimi, per me è importante! :)